Golden ratio, perché usarla su Facebook?

da | Ago 23, 2017 | digital marketing

golden ratioLa Golden ratio del social media marketing, o meglio 60 – 30 -10 perché anche nella comunicazione digitale le misure contano, è una regola aurea che ci può guidare bene nell’attività di posting sui nostri profili social, personali o aziendali che siano, pur con tutti i distinguo del caso.

Quanto è importante scegliere i contenuti da postare?

Si perché scherzi a parte la proporzione 60, 30 e 10 non parla certo di misure ma di proporzioni tra i contenuti che abitualmente vengono postati sui social. Avete mai riflettuto seriamente su cosa è quanto postate sui canali o siete di quelli che sparano link a caso, senza un piano editoriale, costringendo i vostri follower a sorbirsi solo news sulle vostre promozioni o su notizie sul vostro business?Vi faccio un esempio? Sarebbe come se incontraste al bar un vostro amico o conoscente e lui passasse tutto il tempo a parlarvi di lui….che noia vero?

Ma cos’è la Golden ratio del social media marketing?

Teorizzata per la prima volta da TA McCann nella più classica formula 5:3:2 e riproposta nella variante ormai consolidata 6:3:1, non è altro che la proporzione da mantenere nella scelta dei contenuti da postare sui profili social e in particolare sulla pagina Facebook aziendale: 60% content curation, 30% contenuti proprietari, 10% promozioni e offerte.

Natura dei contenuti

Come avreste visto la fetta maggiore di post si concentra sulla content curation – questa sconosciuta verrebbe da dire –; termine con il quale si intendono contenuti trovati in rete (video, immagini, link ad articoli di altri blog) che postiamo per informare i nostri follower e stimolare engagment su argomenti attinenti la propria sfera d’interesse (es. sono un commercialista e posto un link all’articolo del Sole 24 ore su una nuova novità fiscale). Perché addirittura il 60%? Perché come detto prima se parliamo solo di noi corriamo il rischio di diventare noiosi e in più non dimenticate che la pianificazione di una strategia social richiede un numero elevato di contenuti e risorse da condividere e se usassimo solo i nostri sarebbe difficile riempire un intero calendario editoriale.

Poi arriva un 30% di contenuti proprietari, derivati dal nostro blog o da materiale di approfondimento come una piacevole infografica, una citazione motivazionale o un’immagine, ecc.

E infine un 10% promozionale. Perché così poco? Per capirlo basta considerare un elemento importante ovvero il target a cui si rivolge Facebook; l’utente cerca divertimento, informazione svago e intrattenimento, non sta cercando un servizio specifico o meglio non sa che ha un bisogno specifico, cerca sollecitazioni. Il pubblico di Google per intenderci invece è un’utenza che sa cosa vuole e lo cerca attraverso un motore. Google è lo strumento usato da chi è in cerca di qualcosa di specifico già intenzionato all’acquisto.

Con Facebook si attrae il pubblico con informazioni e contenuti utili e così grazie alla reputation si avvicina anche un futuro potenziale cliente. Niente fretta, take it slow!!

Se vuoi approfondire l’argomento ti consiglio questo interessante video

Summary
La Golden ratio del social media marketing, perché usarla?
Article Name
La Golden ratio del social media marketing, perché usarla?
Description
La Golden ratio del social media marketing ci guida nell'attività di posting: 60% content curation, 30% contenuti proprietari, 10% promozioni e offerte
Author
Publisher Name
Deborah Terrin
Publisher Logo
Close
Share This